• Renew Europe IV

Potenza, 7 marzo 2024 – “Accolgo con favore ed interesse il sostegno dell’ente Regione Basilicata all’asse Maratea - Moliterno quali candidate in coppia a capitale italiana della cultura 2026”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese di Italia Viva che aggiunge: “E’ necessario da lucani mettere in campo tutti gli sforzi per raggiungere questo ambizioso traguardo. Per questo insisto sulla necessità di riprendere in pieno la mozione da me presentata lo scorso 23 gennaio per sostenere economicamente e istituzionalmente questo ambizioso traguardo”.

In riferimento all’audizione avvenuta il 5 marzo scorso al Ministero della Cultura, Polese aggiunge: “Siamo entrati nella fase decisiva per raggiungere un obiettivo che è sinonimo di coesione e unione e che soprattutto può e deve diventare una grande occasione di rilancio per la nostra regione. Il fatto che la mozione fu approvata in consiglio regionale all’unanimità, la dice lunga su quanto si ritenga importante questo progetto che rappresenta in pieno una storia di comunità e di bellezze artistico naturali senza pari”.

“Queste sono le cose che danno un significato all’attività politica e istituzionale. Puntare e valorizzare la cultura è il modo migliore per puntare in alto sfuggendo dalla mediocrità e dalla rinuncia a sognare”, conclude Polese. 

 

Potenza, 6 marzo 2024 - I presidenti provinciali, Antonio Rubino e Nicola Scocuzza, con i consiglieri regionali Mario Polese e Luca Braia insieme alla senatrice Raffaella Paita annunciano la nomina della stessa parlamentare e coordinatrice di Italia Viva nazionale alla presidenza regionale del partito, coadiuvata dai presidenti provinciali e dai consiglieri regionali.

Sono riconfermati integralmente, per il buon lavoro sin qui svolto, i membri delle Cabine di regia provinciali e regionale.

Nelle prossime ore riprenderà finalmente l’azione politica ed il partito tornerà a riunirsi nelle sedi deputate. Al termine delle tornate elettorali verrà avviata la fase congressuale regionale, contestualmente al completamento di tutti gli organismi statutari, dall’Assemblea e ai congressi di circolo, mai celebrati in passato.

Viene confermata la linea politica espressa dal documento unitario a firma Rubino - Scocuzza del 27 febbraio scorso.

Condividiamo con grande apprezzamento le parole del nostro leader, Matteo Renzi, con cui costruiremo le migliori condizioni per vincere in Basilicata ed in Europa.

Ogni altra dichiarazione ha natura strumentale e non rispecchia la posizione ufficiale del partito.

Potenza, 01 marzo 2024 – “Potenza oggi vive la sua rivalsa. La nomina a Città italiana dei giovani 2024 è un risultato che mi emoziona e inorgoglisce. Da qui ora deve ripartire lo slancio per un capoluogo più dinamico, interconnesso e aperto” Un plauso a chi ha creduto in ciò e lo ha reso possibile. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale di Basilicata, Mario Polese.

“Il fatto che il capoluogo di regione, la mia città, abbia l’onore e onere di ospitare numerose iniziative e accogliere giovani da ogni parte d’Italia, crea l’occasione per ragionare in modo concreto sulle sfide che attendono Potenza”. “Non più -  spiega l’esponente di Italia Viva - un capoluogo legato a stereotipi o chiusure, ma bensì un centro aperto dove idee e buone pratiche dovranno essere di casa. Potenza può vivere, insieme ai suoi ragazzi, davvero una seconda giovinezza”.

“Per questo serve anche una nuova idea di struttura della città, a partire dalla riqualifica del centro storico, delle sue aree verdi e dei suoi tanti circoli culturali. Una Potenza smart che accetta le sfide e che non le subisca, in un crescendo di vitalità ed energia, che riempie d’orgoglio non solo il capoluogo più alto d’Italia, ma tutta la nostra Regione”, conclude Polese.

 

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

Cerca nel sito


 


Mario Polese

Tel. 0971447129

WhatsApp 329 03 46 206

segreteriapolese@gmail.com


 

© 2017 @mariopolese