• COPERTINA

Precari sanità: “Bene avvisi delle aziende sanitarie lucane, ora non si lasci nessuno indietro”

“Sono stati pubblicati, in data odierna, sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata, gli avvisi pubblici per la stabilizzazione del personale sanitario a tempo determinato dell’Asp, del San Carlo, dell’Asm e del Crob. Si tratta di una buona notizia che fa seguito al lungo iter iniziato a giugno 2021, che ha portato all’approvazione, all’inizio di luglio, del documento sulla definizione dei criteri di priorità per l’assunzione a tempo indeterminato del personale del ruolo sanitario e degli operatori socio sanitari”,

lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese di Italia Viva che aggiunge: “Al netto del plauso che va alle aziende sanitarie lucane per l’ottimo tempismo, ora l’auspicio è che nessuno rimanga indietro del personale precario. L’obiettivo prioritario, infatti, resta quello di stabilizzare il personale sanitario che nella fase iniziale della pandemia, a rischio della proprio incolumità ha fatto scudo con il proprio lavoro a tutela della salvaguardia della salute dei cittadini lucani”. “Per questo chiedo a tutti, a partire dall’assessore alla Salute a alle Politiche della Persona Francesco Fanelli e a tutta la giunta, di mettere in campo tutti gli sforzi economici necessari per comprendere nella platea dell’avviso la stabilizzazione di tutti i precari lucani aventi diritto”, conclude il vicepresidente del Consiglio regionale, Polese. 

 

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

© 2017 @mariopolese