• COPERTINA

Psicologia scolastica. "Una vittoria per sostenere i giovani in percorso sano di crescita"

“Psicologia scolastica: una vittoria per la civiltà e per il sostegno ai giovani lucani in difficolta per sostenerli e proteggerli all’interno della scuola”. Questo il commento del vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese di Italia Viva sull’approvazione da parte della Regione del progetto di Legge a doppia firma con il consigliere regionale Roberto Cifarelli per l’istituzione di un servizio strutturato e permanente di psicologia all’interno delle scuole lucane di ogni ordine e grado. 

 

“Al netto delle appartenenze politiche e della casacche di partito - sottolinea Polese - la legge approvata ieri, a larga maggioranza, è un’ottima cosa che va nella direzione di offrire servizi al passo con i tempi in una società che cambia e che propone complessità sempre più grandi. Ringrazio il collega Cifarelli per il lavoro compiuto insieme nella redazione di un progetto di legge immaginato e presentato già nel 2019 e che è diventato ancora più fondamentale per le problematiche legate alla pandemia da Covid che ha creato molti disagi agli studenti e alle nuove generazioni. Con l’approvazione di ieri sarà possibile per ogni scuola avvalersi della figura dello psicologo scolastico che andrà nella direzione di fornire interventi non solo finalizzati alla fase ‘riparatoria’ ma dedicati anche alla prevenzione all’interno dell’intero processo educativo”. 

 

“Ovviamente è solo un punto di partenza con il finanziamento iniziale di 100 mila euro. L’auspicio è che negli anni il servizio possa essere potenziato sempre di più per fornire in maniera capillare su tutti i territori uno strumento che possa aiutare a comprendere più a fondo le tematiche che attengono al mondo dei giovani sostenendoli ad avere una sana crescita sia umana che professionale”, aggiunge il vicepresidente del Consiglio regionale Polese che conclude: “Nella stessa logica mi complimento anche con la consigliera regionale Dina Sileo, proponente dell’altra legge approvata ieri sull’istituzione delle ‘Palestre della Salute’ con l’obiettivo di promuovere l’esercizio fisico, strutturato e adattato, quale strumento indispensabile di un corretto stile di vita e di trattamento in persone sane e in persone affette da patologie croniche non trasmissibili. Due provvedimenti virtuosi che offrono strumenti concreti per il benessere dei giovani e di chi soffre”.

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

© 2017 @mariopolese