“Due sono i casi: o c’è un lassismo e una incompetenza profonda che attraversa a tutti i livelli la maggioranza a trazione leghista o c’è una grandissima componente di malasorte che ha colpito la nostra Regione dalla fine di marzo in poi”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata Mario Polese.

“Ringrazio il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala per aver preso in carico la nostra sollecitazione del 21 agosto scorso sulla necessità di affrontare la vicenda della soppressione del servizio di Unità di terapia intensiva neonatale del San Carlo di Potenza nella massima assemblea regionale”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese sulla risposta dello stesso Cicala che comunica l’impegno ad affrontare la questione nella prima riunione del Consiglio regionale fissata il prossimo 10 settembre.

“Basta alle passerelle. Basta con le mezze verità. Basta con le parole: servono azioni e atti concreti. E soprattutto basta con la politica delle furbizie. Serve responsabilità”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese sulla soppressione dell'Utin al San Carlo di Potenza e l'emergenza che coinvolge tutto il sistema dell'emergenza neonatale in Basilicata.

Oggetto: Interrogazione a risposta orale - urgente (Art. 102 Regolamento interno del Consiglio Regionale). Servizio di Radioterapia Ospedale San Carlo Potenza .
I sottoscritti Consiglieri Regionali Mario POLESE e Roberto CIFARELLI (Gruppo Consiliare Comunità Democratiche – PD), Marcello PITTELLA e Luca BRAIA (Gruppo Consiliare Avanti Basilicata),

PREMESSO CHE:

- Presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza è attivo il Servizio di Radioterapia per pazienti oncologici;
- Il Servizio di Radioterapia presso l’Ospedale San Carlo serve una vasta fetta della popolazione lucana, in particolare, quella della città di Potenza e dell’hinterland potentino;
- Il Servizio di Radioterapia presso l’Ospedale San Carlo consente, pertanto, a molti pazienti già provati dalla malattia di poter effettuare i “cicli terapeutici” vicino casa, anziché, percorrere numerosi chilometri per raggiungere gli altri centri sanitari regionali abilitati;
- Il Servizio di Radioterapia dell’Ospedale San Carlo ha consentito di “alleviare” la pressione sulle altre strutture sanitarie territoriali e di rispondere più rapidamente ed efficacemente alle esigenze dell’utenza;
- Nei giorni scorsi, durante una conferenza stampa, si è appreso della volontà del Consigliere Regionale - Presidente della Quarta Commissione Consiliare (competente per materia), Sig. Massimo Zullino, di riaccentrare il Servizio di Radioterapia sull’IRRCS CROB – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Centro di Riferimento Oncologico Basilicata - di Rionero in Vulture, chiudendo il Servizio del San Carlo di Potenza;
- Tali inopinate dichiarazioni hanno creato allarme nella popolazione interessata e negli operatori del settore;

Mario Polese
RT @matteorenzi: La mia intervista al #Tg2 di stasera

Read more

Mario Polese
RT @matteorenzi: Sui diritti civili abbiamo fatto molto, moltissimo. Negarlo significa vivere di pregiudizi

Read more

Mario Polese
RT @dDinoPirri: E il passo è breve.

Read more

Mario Polese
RT @nonleggerlo: Ronaldo e Zaniolo. #RomaJuve #nondiapositive

Read more

Mario Polese
Incontro pubblico sull'attuazione dell'Area marina protetta di #Maratea. Qui i dettagli: bit.ly/2sYZg71 @ItaliaViva @italiavivabasil @LucaBraia @Vito_DeFilippo

Read more

© 2017 @mariopolese