Calenda e comunicazione istituzionale: la maggioranza si renda conto che con l’approssimazione non si può andare avanti.

Per il vice presidente del Consiglio “la maggioranza si renda conto che con l’approssimazione e con la casualità non si può andare avanti”

“La comunicazione è un pezzo fondamentale dell’attività politica e amministrativa di un ente che non può essere improvvisata. Per questo, al netto dei colori politici, a Massimo Calenda ho sempre riconosciuto competenza e la capacità di essere superpartes”.

Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale lucano, Mario Polese di Italia Viva che aggiunge: “Questa novità si va a sommare a un sistema della comunicazione istituzionale della Basilicata che soffre per la vacatio di numerose postazioni. L’auspicio è che la maggioranza si renda conto che con l’approssimazione e con la casualità non si può andare avanti”.

Cerca nel sito


 


Mario Polese

Tel. 0971447129

WhatsApp 329 03 46 206

segreteriapolese@gmail.com


 


 

© 2017 @mariopolese