Su consiglio regionale 10 settembre per utin e sten: continueremo a vigilare

“Ringrazio il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala per aver preso in carico la nostra sollecitazione del 21 agosto scorso sulla necessità di affrontare la vicenda della soppressione del servizio di Unità di terapia intensiva neonatale del San Carlo di Potenza nella massima assemblea regionale”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese sulla risposta dello stesso Cicala che comunica l’impegno ad affrontare la questione nella prima riunione del Consiglio regionale fissata il prossimo 10 settembre.

“Abbiamo appreso altresì dal presidente del Consiglio regionale - prosegue Polese - che l’emergenza sarebbe in via di soluzione a seguito di incontri già avvenuti in sede di Giunta regionale e per questo non ci sarebbe più la necessità di una seduta straordinaria da convocare ad horas”. “Ne prendiamo atto ribadendo che sulla questione continueremo a essere presenti proseguendo a monitorare il tutto senza far mancare il nostro impegno al fine di chiudere una emergenza che mette a rischio la salute di neonati e crea disagi importanti anche a livello economico a famiglie lucane”, conclude il vicepresidente del Consiglio, Mario Polese. 

Diritti alla meta

Diritti alla meta

L' omofobia non è roba per veri uomini.

Leggi tutto

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

© 2017 @mariopolese