“Rigeneriamo la Basilicata” | incontri con la società aperta

Parte il tour “Rigeneriamo la Basilicata”. Un ciclo di otto incontri nelle piazze lucane, sì, finalmente le piazze, nelle quali costruire insieme un nuovo modello di “società aperta”. L’obiettivo è quello di offrire uno spazio fisico e politico di ascolto dove raccogliere le idee per comporre un contenitore programmatico condiviso. E’ il momento che la politica non parli ma ascolti.

L’invito è rivolto a tutte quelle forze liberali, progressiste e riformiste e a quelle persone che hanno a cuore la Basilicata e vogliono contribuirne alla rigenerazione ed al suo rilancio a tutti i livelli. Chiediamo agli iscritti del Pd, ai simpatizzanti, alle associazioni, ai professionisti e a chiunque voglia contribuire a candidare le proprie idee prima delle persone, di esserci. Insieme al tour è già online il sito www.societaperta.com dove è possibile compilare un modulo specifico per diventare arbitro del proprio futuro suggerendo la propria idea di società aperta. Ogni iscritto al sito potrà poi partecipare all’evento più vicino alla propria residenza per illustrare in 5 minuti la proposta candidata.

Queste le date e i comuni in cui si svolgeranno i singoli incontri d’area.

Il primo appuntamento è per il 4 maggio a Bernalda, alle ore 18 presso la Sala Incontro, via Cairoli.

Verso la società aperta

L'intervista di Leo Amato al Segretario Pd Mario Polese sul Quotidiano del Sud di giovedì 26 aprile

1) Molise. E’ arrivata un’altra sconfitta pesante per il centrosinistra…

“Questo voto ci consegna un dato chiaro: il centrosinistra tradizionalmente inteso con Leu e un mero cambio di guida non è strada sufficiente per vincere. Dobbiamo costruire un fronte largo che abbracci grandi pezzi della società per inspirare una vera e propria rigenerazione democratica. La sfida è immaginare un campo largo, una coalizione della società aperta che tenga dentro tutte le forze progressiste, riformiste, liberali che vivono la comunità lucana e che non si riconoscono solo nei confini tradizionali dei partiti ma anche nel mondo delle professioni, delle organizzazioni di rappresentanza, nel sociale, nel volontariato che sono in grado di segnare un cambio di passo in Basilicata, una “Renaissance”.

La grande squadra del Pd cresce con i 100 Testimonials

Grande successo di partecipazione stamattina presso la “Terrazza” del Grande Albergo di Potenza, per la presentazione del progetto “100 Testimonials”. All’evento, promosso dal segretario regionale del Partito democratico della Basilicata, Mario Polese, hanno preso parte i testimonials del Pd. Si tratta di esponenti della società civile e non solo, che hanno deciso di sostenere in prima persona il Pd lucano in questa competizione elettorale per le politiche del prossimo 4 marzo.

Polese: Questa è la sfida che dobbiamo vincere insieme. Avanti!

A mente più fredda, con le liste consegnate, confermo l'idea che mi ha accompagnato negli ultimi giorni: portiamo a casa un buon risultato che vede per la prima volta nelle nostre liste solo delle lucane e dei lucani. Abbiamo dato vita ad una adeguata alternanza tra esperienza, amministratori del territorio, dirigenti capaci e rappresentati della società civile. Sono convinto che la nostra sia una squadra che, anche dal punto di vista geografico e di appartenenza, potrà rispondere alle esigenze di tutto il territorio, da Potenza a Matera, dal Metapontino al Vulture e all’area Sud, concretizzando quel patto tra i territori e città necessario e strategico per pensare ad una visione strategica e complessiva della Basilicata.

Polese: Su Potenza serve una riflessione politica

Sulla città di Potenza permane la necessità di procedere ad una profonda e disincantata riflessione politico amministrativa, come già annunciato nell’Assemblea e nella Direzione del Pd regionale, che inizi ora e si concluda nella fase immediatamente successiva alla competizione elettorale in corso, alla luce di tutte le questioni che risultano sospese e non affrontate nell’interesse della città e dei cittadini potentini, al netto delle puntualizzazioni del sindaco di Potenza, Dario De Luca e di parte della sua Giunta, relativamente alle presunte appartenenze politiche sollevate da parte della stampa locale.

FacSimile Pagina 1
FacSimile Pagina 2
FacSimile Pagina 3
FacSimile Pagina 4
FacSimile Pagina 5
FacSimile Pagina 6
FacSimile Pagina 7
FacSimile Pagina 8

Costruiamo insieme un partito che decide le politiche da realizzare, avviando la selezione delle classi dirigenti, dando l'opportunità a tutti di poter valorizzare e non disperdere le proprie competenze, facendole diventare patrimonio comune delle comunità democratiche.
 
In questa fase è possibile iscriversi ai Dipartimenti Regionali, che rispecchiano quelli della Regione Basilicata, compilando la seguente richiesta: PARTECIPA ADESSO
© 2017 @mariopolese