“Chiediamo alla Regione Basilicata chiarezza sull’ospedale di Villa d’Agri. Come ho detto dall’inizio dell’emergenza Covid la trasparenza e la celerità della comunicazione istituzionale a ‘tutela’ della popolazione è requisito fondamentale per la gestione dell’emergenza e per la tranquillità dei cittadini stessi”.

“Spiace constatare che avevamo visto giusto lo scorso mese di giugno quando insieme al collega Braia avevamo chiesto attraverso una mozione consiliare alla Giunta regionale di rettificare il Bando di concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno e determinato di 80 persone per il progetto Masterplan dell’Arpab”.

Lei ha assunto sin da subito una netta posizione in favore del no al prossimo quesito referendario ci spieghi le sue motivazioni?


«Io ritengo che questa non sia una riforma costituzionale bensì un mero feticcio con cui una forza politica, ovvero il Movimento 5 Stelle, prova a essere coerente dopo diversi esercizi di incoerenza che mirano all'abbassamento della qualità della politica. Una sforbiciata lineare e non una riforma organica come quella sulla quale ci apprestiamo a esprimerci nel prossimo fine settimana che è assolutamente un atto di svilimento della Costituzione e nessuna istanza riformatrice progressista».

"Look Up And Down" - Luca Braia e Mario Polese in ascolto.


In diretta per ascoltare le vostre riflessioni sull'emergenza covid, la chiusura delle scuole, il decreto ristori... ecc.


Leggi tutto

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

© 2017 @mariopolese